Diese Seite benutzt Cookies zur besseren Visualisierung. Die Benuntzung der Cookies wird durch Weiterverwendung bestätigt OK

Incentivi fiscali per il rientro dei lavoratori in Italia

Datum:

05/08/2009


Incentivi fiscali per il rientro dei lavoratori in Italia

E' stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 133 del 10.06.2011 il Decreto 3 giugno 2011  del Ministro dell'Economia e delle Finanze, con cui, ai sensi dell'articolo 2, secondo comma, della legge 238/2010, vengono individuate le categorie dei soggetti beneficiari degli incentivi fiscali previsti dalla legge stessa, nonchè del Decreto 30 marzo 2011 del Ministro degli Affari Esteri, di concerto con i Ministri del Lavoro e delle Politiche sociali e dell'Economia e delle Finanze, con cui, ai sensi del successivo articolo 4, secondo comma, sono definite le funzioni dei soggetti coinvolti nelle procedure amministrative per il rientro in Italia di quanti intendano beneficiare delle agevolazioni fiscali in argomento.

 

Si allegano i due testi, per comodità di consultazione delle nuove disposizioni che, si sottolinea, hanno immediata efficacia:

 

Decreto 3 giugno 2011

 

Decreto 30 marzo 2011

 

Per quanto concerne la documentazione Europass richiamata nel decreto, si rinvia alla consultazione della Decisione nr. 2241/2004/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio, del 15 dicembre 2004, relativa ad un "Quadro comunitario unico per la trasparenza delle qualifiche e delle competenze", nonchè alle informazioni che potranno essere reperite sul sito internet www.europass-italia.it del Centro Nazionale Europass Italia.

 

Decisione nr. 2241/2004/CE


120