Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

CONCERTO – In occasione del settecentesimo anniversario della morte di Dante Alighieri

Data:

23/11/2021


CONCERTO – In occasione del settecentesimo anniversario della morte di Dante Alighieri

CONCERTOIn occasione del settecentesimo anniversario della morte di Dante Alighieri –

Giovedì 2 dicembre 2021, ore 19:00

 

Tonstudio Tessmar, Reinhold-Schleese-Str. 24, 30179 Hannover

Solista: Giuseppe Andaloro, pianoforte

 

Consolato Generale d’Italia Hannover

In collaborazione con:

Deutsch Italienische Kulturgesellschaft e.V. Hannover – Associazione Culturale Italo-Tedesca

Comitato Nazionale Italiano Musica

Assistenza organizzativa: Nordstadt-Konzerte e.V. Hannover

 

Adesioni: segreteria.hannover@esteri.it

 

Saranno in applicazione le attuali norme anti-coronavirus del Governo della Bassa Sassonia.

 

L’ingresso al concerto è libero.

 

Nel 2021 si celebra in Italia con numerosi eventi l’Anno Dantesco, a settecento anni dalla morte del Sommo Poeta. Il Consolato Generale d’Italia in Hannover, il prossimo giovedì 2 dicembre alle ore 19.00, ha invitato il noto pianista Giuseppe Andaloro ad esibirsi in un concerto presso lo studio di registrazione Tessmar, In programma sono previste opere di Luca Marenzio (1553-1599), del
contemporaneo Luzzaschi e composizioni romantiche di Čajkovskij, Liszt e Rachmaninov. Alcune delle trascrizioni per pianoforte sono del Maestro Andaloro.

Giuseppe Andaloro è tra gli artisti più apprezzati della sua generazione. Nato a Palermo nel 1982, il suo repertorio spazia dal Rinascimento alla musica moderna e contemporanea. È stato ospite di importanti festival come il Festival di Salisburgo, il Ruhr Klavier e l’A. B. Michelangeli di Brescia e si è esibito in alcune delle sale più note, tra cui la Scala di Milano, la Salle Gaveau di Parigi, la Konzerthaus di Berlino e la Queen Elizabeth Hall di Londra.

Suona regolarmente con rinomate orchestre (London Philharmonic, Tokyo NHK Symphony, Singapore Symphony e Hong Kong Philharmonic) e si è esibito con famosi direttori come Vladimir Ashkenazy e Andrew Parrott.

Giuseppe Andaloro ha vinto diversi concorsi internazionali e nel 2005 è stato premiato dal Ministero delle Attività Culturali. Numerose le sue registrazioni su CD, in radio e in televisione (Sony, Warner, Naxos, Fontec); è inoltre insegnante e membro di giuria in concorsi pianistici.


374