Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Amburgo, 10.01.2022 - Visita ufficiale di inizio mandato del Console Generale della Repubblica Italiana ad Hannover David Michelut con il Primo Sindaco, Dr. Peter Tschentscher, presso il Rathaus della Città-Stato.

Data:

14/01/2022


Amburgo, 10.01.2022 - Visita ufficiale di inizio mandato del Console Generale della Repubblica Italiana ad Hannover David Michelut con il Primo Sindaco, Dr. Peter Tschentscher, presso il Rathaus della Città-Stato.

Lunedì 10 gennaio 2022 il Console Generale David Michelut si è recato ad Amburgo, in visita ufficiale presso il Rathaus cittadino, per il cosiddetto “Antrittsbesuch” (visita formale di presentazione e di inizio mandato) con il Primo Sindaco, nonché Presidente del Governo cittadino (Senat), dr. Peter Tschentscher.

Durante la presentazione, dopo le foto di rito, il Console Generale ha ringraziato il Sindaco per l’invito a tale importante appuntamento e ha rinnovato i saluti dell’Ambasciatore Armando Varricchio in occasione del nuovo anno appena iniziato. La data della visita è, d’altra parte, coincisa con l’incontro di alto livello, svoltosi a Roma, tra i Ministri degli Esteri di Germania e Italia, a cui lo stesso Ambasciatore ha partecipato.

Ai saluti iniziali è seguita la gradita consegna, in originale, dell’Exequatur relativo al riconoscimento delle proprie funzioni consolari nel territorio di Amburgo.

L’appuntamento ha costituito l’occasione per affrontare diversi temi di interesse comune legati al rapporto della Città anseatica con l’Italia.

Tra i temi generali, si è discusso della situazione sanitaria in Germania e in Italia (evidenziando parallelismi e differenze), della collettività italiana ivi dimorante, dell’importanza della presenza di Uffici consolari ad Amburgo, così come dell’Istituto Italiano di cultura.

Il Sindaco ha descritto le prospettive e gli interessi che le istituzioni locali stanno portando avanti per un progresso generale a tutti i livelli della Città-Stato, focalizzando la propria attenzione sull’economia marittima, la transizione verde (attraverso un ambizioso programma legato all’economia a idrogeno) e la digitalizzazione di diversi servizi nel terzo settore.

Nello specifico la discussione si è concentrata sull’economia del porto di Amburgo legata alla presenza di società italiane di livello internazionale, gli investimenti tedeschi in Italia (l’attuale ruolo di HHLA dopo l’acquisizione del nuovo terminal all’interno del Porto di Trieste), nonché le prospettive degli eventi fieristici amburghesi per il 2022 (tra i quali si cita la SMM in campo marittimo e cantieristico e Windenergy, per l’economia green e il settore eolico).

E’ stato altresì toccato il tema delle prospettive del commercio all'ingrosso e al dettaglio e, più in generale, delle opportunità offerte, in vista di una ripresa economica, dal contributo fornito dal “EU Next Generation Fund” e dall’implementazione dei piani nazionali.

Di comune intesa sono state analizzate eventuali prospettive di collaborazione economiche, culturali e istituzionali con l’Italia, sia attraverso la Rete diplomatico-consolare che quella delle Camere di Commercio Italo-tedesche, sulle quali le istituzioni amburghesi si riservano di fornire ulteriori dettagli, tenuto conto dell’attuale freno imposto dalla pandemia agli investimenti.

(Copyright immagine: Pressestelle des Senats der Freien und Hansestadt Hamburg)


383